Terme di Sarnano: il presidente Nacciarriti presenta il nuovo servizio per l’utenza termale e non solo

Installata casetta dell’acqua

Le acque termali di Sarnano da oggi a disposizione esterna h24. L’installazione della “casetta dell’acqua” esterna la struttura termale in via A. De Gasperi 28 erogatrice di acqua delle sorgenti locali ora è una realtà.

“Dotata di tessera ricaricabile, l’impianto sarà a disposizione di tutta quell’utenza che apprezza le caratteristiche delle nostre acque: organolettiche e curative. Dalla nostra terra, acque curative per tutto il corpo. Le acque termali che utilizziamo per la mescita – dice il presidente Nacciarriti – nel nostro stabilimento sono la San Giacomo, la Tre Santi, sgorgano da sorgenti situate in profondità”.

ACQUA SAN GIACOMO, Oligominerale bicarbonato-calcica-magnesica povera di sodio, ma ricca di magnesio, potassio e altri minerali quest’acqua sgorga da una sorgente collocata tra i depositi alluvionali del Torrente Rio Terro e un substrato geologico di arenacea.
ACQUA TRE SANTI, Oligominerale bicarbonato-calcica Di formazione simile all’acqua San Giacomo, la Tre Santi sgorga in prossimità del torrente Tennacola. È un’acqua povera di sodio che si distingue per il suo contenuto di calcio e bicarbonato.

La Tre Santi sarà servita anche “gassata”, addizionata con anidride carbonica refrigerata.
Quante volte ti è capitato di sentir definire “acqua fresca” un medicinale poco efficace? Nel caso dell’idropinoterapia, invece, l’acqua viene somministrata proprio per scopi terapeutici.

“Alle Terme di Sarnano, per le cure idropiniche utilizziamo la nostra acqua oligominerale bicarbonato-calcica-magnesica San Giacomo – afferma il presidente Nacciattiti.
La cura idropinica, quindi, consiste nel bere acqua termale sotto consiglio della nostra struttura termale, questa “medicina “viene dalla natura ed è quanto di più prezioso abbiamo sul pianeta: l’acqua, o meglio un’acqua particolare, dalle proprietà curative”.

Benefici dell’idropinoterapia, l’acqua San Giacomo, povera di sodio, ricca di magnesio, potassio e altri minerali: stimola la diuresi e il metabolismo dell’acido urico. Facilita il lavaggio meccanico delle vie urinarie. Ha un effetto locale antispastico. Stimola la funzionalità dell’apparato intestinale ed epatico, favorendo la secrezione biliare e la digestione. Ha un effetto lassativo e favorisce il transito intestinale.

Soddisfazione per il nuovo servizio, come detto da parte del Presidente Nacciarriti, a disposizione della popolazione di Sarnano e paesi limitrofi, e dei frequentatori turistici, sempre più in aumento, nel borgo inserito nel club dei Borghi più Belli d’Italia ed insignito della Bandiera Arancione dal Touring Club Italia per la sua qualità dei servizi, qualità della vita e per il sistema di promozione e valorizzazione delle sue tradizioni culturali, storiche ed enogastronomiche, dell’entroterra maceratese.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS