Tenta di rubare dalle auto in sosta, straniero bloccato: “Fatevi gli affari vostri”

L’uomo è stato denunciato

Il fine settimana appena trascorso ha visto, ancora una volta, il rilevante impegno delle Forze di polizia per garantire la sicurezza e la salute dei cittadini di Fermo con la speranza di ritorno ad una situazione di normalità, anche se con attenzione sempre alta per evitare il propagarsi dell’epidemia.

 

Oltre alle diverse sanzioni – soprattutto ai giovani – per assembramenti, a seguito di segnalazione pervenuta al 112, un equipaggio della Polizia si è recato in piazza Bambinopoli per la presenza di un trentenne straniero che stava cercando di aprire i veicoli parcheggiati certamente per perpetrare furti sulle auto in sosta. L’uomo, avvisato dai richiedenti l’intervento, li ha aggrediti verbalmente dicendo loro “di farsi gli affari loro” ma alla vista dell’autovettura di servizio ha tentato di allontanarsi. Fermato dagli operatori, è stato accompagnato in Questura e fotosegnalato dalla Polizia Scientifica in quanto non in possesso di documenti di identità.

 

Lo straniero, con precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio anche specifici a bordo di autovetture, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per l’inottemperanza all’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale notificatogli alcuni giorni fa e messo a disposizione del personale dell’Ufficio Immigrazione per i provvedimenti di competenza.

LE ULTIME DA FERMO E PROVINCIA