Temperature esplosive, in arrivo l’ondata di caldo più intensa dell’estate

Avviso della Protezione Civile delle Marche

Italia spaccata in due fino a domani, mercoledì 28 luglio, con forti temporali al Nord e dominio anticiclonico al Sud. Ma lo scenario è destinato a cambiare, con l’anticiclone africano che si espanderà sempre più su tutta Italia, dando vita a quella che potrà essere ricordata come la più forte ondata di calore dell’estate fa sapere iLMeteo.it.

Nella giornata di oggi (27 luglio) l’instabilità temporalesca interesserà i comparti alpini, quelli prealpini e le pianure, specialmente quelle piemontesi, lombarde, quelle più settentrionali emiliane, fino a gran parte di quelle del Triveneto entro sera. Su questi settori non sono esclusi fenomeni anche molto forti, come grandinate e colpi di vento. Al Centro-Sud invece il tempo risulterà stabile, soleggiato e molto caldo.

Domani, mercoledì 28 luglio, qualche residuo temporale potrà ancora bagnare alcuni angoli del Nord, ma da giovedì e fino a tutto il prossimo weekend una pesante ondata di calore farà lievitare le colonnine di mercurio su tutta Italia fino a toccare probabilmente nuovi record di caldo su molti settori del Sud, con picchi addirittura oltre i 44/45°C: sarà questa la più forte ondata di calore dell’estate, con riferimento soprattutto alla durata temporale, specie al Sud, dove da settimane il caldo non molla la presa.

Per la giornata di domani la Protezione Civile delle Marche ha diramato un bollettino per l’ondata di calore di “livello 1”: sono previste temperature fino a 34°C.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia