Tavullia: raid dei ladri in casa del sindaco Francesca Paolucci

La città di Valentino Rossi, questa volta, balza alle cronache per un reato contro il patrimonio che ha colpito direttamente il primo cittadino

A Tavullia quando si dice “furto” il pensiero vola immediatamente ad un paio di mondiali mancanti nel palmares del cittadino più illustre: Valentino Rossi. Ma questo non significa che il comune marchigiano più famoso nel mondo del motorismo sia del tutto esente dai reati contro il patrimonio.

Ne sa qualcosa addirittura il sindaco, Francesca Paolucci, che domenica sera ha trovato una brutta sorpresa al suo rientro a casa. Era uscita con la famiglia per una cena, ma quell’uscita non è passata inosservata agli occhi di qualche malintenzionato, che ha approfittato per svaligiare la villetta.

I ladri sono entrati dalla finestra di un bagno e poi, una volta dentro la casa, hanno potuto agire indisturbati, rubando gioielli e denaro per qualche migliaio di Euro. Alla prima cittadina, fatta l’amara scoperta, non è rimasto altro da fare che denunciare l’accaduto ai carabinieri

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia