Sutor, overtime amaro

BASKET B – Il canestro sputa il tiro della vittoria tentato da Botteghi, a Montegranaro vince la Luiss Roma per 91-92

Una sconfitta in volata arrivata dopo un overtime. La Sutor Montegranaro è stata battuta in casa dalla Luiss Roma per 91-92 dopo una battaglia sportiva durata 45’ e con l’ultimo tiro di Botteghi che ha ballato sul ferro prima di uscire. E’ difficile poter recriminare, gli episodi hanno condannato i calzaturieri che hanno giocato una buona gara anche se a volte avrebbero potuto fare scelte migliori sia in attacco che in difesa. Senza Damiano Cagnazzo in panchina visto che non stava bene e con Montanari a referto per onor di firma, i calzaturieri ci hanno provato sempre spinti da un super Masciarelli autore di 29 punti, ma questo non è bastato per evitare la terza sconfitta in volata di questa stagione dove in certe situazioni, non tutto ha girato nel miglior modo possibile.

Avvio di partita con polveri bagnate per entrambe le squadre poi, Crespi porta avanti la Sutor con 4 punti consecutivi, 4-2 dopo 2’40”. Masciarelli con una tripla prova a scavare il primo solco, 7-4, e poi 11-6. La Luiss risale,11-10 dopo 5’30”. La gara si incanala su binari di equilibrio, Gellera regala agli universitari il primo vantaggio importante, 14-18 dopo 7’30”. La Sutor si adegua in difesa con una zona 2/3 che diventa 3/2, Pasqualin con una tripla la punisce per il massimo vantaggio di Roma, 14-21 all’8’. Una tripla di Masciarelli e un gioco da tre punti di Crespi rimettono subito in partita la Sutor, il primo periodo si chiude sul 23 pari.

Il trend della partita non cambia neanche nel secondo quarto con l’equilibrio a farla da padrona. Dopo una fase caotica, la Sutor con cinque punti consecutivi di Galipò prova a scappare, 37-31 al 15’. La Luiss però si rimbocca le maniche e con una tripla di Pasqualin opera il nuovo sorpasso, 38-40 al 18’30”. Botteghi e Crespi riescono a ribaltare nuovamente la situazione e al riposo lungo il punteggio è di 44-42.

Al ritorno in campo con un parziale di 0-6 la Luiss si trova avanti di 4 lunghezze, 44-48. La Sutor si riorganizza e la gara torna equilibrata con minimi vantaggi da una parte e dall’altra. Nel finale di periodo nonostante un abbozzo di zona subito bucata da una tripla di D’Argenzio, la Sutor al 30’ è avanti 66-62. Nell’ultimo segmento di partita, l’equilibrio torna a regnare con minimi vantaggi da una parte e dall’altra, il botta e risposta da una parte e dall’altra rende più bella la sfida. La tripla di Murri a 12” dal termine porta la Luiss avanti 82-84, nata questa su un errore a rimbalzo di Botteghi. A 7” dal termine Masciarelli con due liberi fissa il punteggio sul 84-84 che porta le due squadre all’ Overtime.

Nel supplementare Korsunov con una tripla regala il più tre ai calzaturieri, 89-86, Gellera però vanifica questo vantaggio con due punti pesanti e il fallo subito, 89 pari al 42’. Jovovic da tre punti spariglia nuovamente le carte, 89-92 al 43’, Masciarelli con due liberi riporta i suoi a meno 1, 91-92. Poi non si segna più, la Sutor nel finale sbaglia il tiro della vittoria con Botteghi e deve inchinarsi con l’onore delle armi. Finisce 91-92 per la Luiss Roma.

Il tabellino:

Sutor Montegranaro – Luiss Roma  91-92 (dts)

Sutor Basket Montegranaro: Masciarelli 29, Galipò 18, Montanari ne, Korsunov 9, Alberti 9, Re 2, Ambrogi ne, Barbante ne, Verdecchia ne, Botteghi 9, Mariani ne, Crespi 15. All: Mazzalupi.

Luiss Roma: Murri 14, Jovovic 11, Pasqualin 21, D’Argenzio 24, Di Francesco, Gellera 7, Zini, Buzzi, Van Velsen ne, Tolino 4, Di Bonaventura, Legnini 11. All: Paccariè.

Arbitri: Begami di San Pietro in Casale (Bo) e Di Mauro di Bologna.

Note: Parziali: 23-23, 44-42, 66-62, 84-84. Tl: Sutor 28/34, Luiss 10/16. Tiri da 3 punti: Sutor 11/28, Luiss 10/26. Rimbalzi: Sutor 46, Luiss 44.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS