Super Recanatese

SERIE C – Al Tubaldi netto 4-2 sulla Carrarese, ottimo esordio per Guadagni

Vittorie come queste fanno davvero la differenza. La Recanatese “asfalta” la Carrarese in una partita caratterizzata da un parola, “coraggio”: quello che ha avuto la squadra giallorossa superando le difficoltà e non abbattendosi dopo il pari toscano ad inizio ripresa. Contro un avversario tecnicamente dotato (lo si sapeva) e fisicamente strutturatissimo i giallorossi hanno gettato davvero il cuore oltre l’ostacolo sfruttando al meglio il fattore “palle inattive” dove gli ospiti sono andati, drammaticamente per loro, in difficoltà. Per raccontare esaustivamente la partita ci vorrebbe un’eternità per cui ci limitiamo all’essenziale. Al 13′ il risultato si sblocca: su azione di calcio d’angolo traversone morbido sul quale Sbaffo anticipa tutti di testa, Satalino non trattiene e per il capitano è l’ottavo sigillo stagionale. Dopo la mezz’ora angolo calibratissimo di Guadagni, ancora il “Re Leone” svetta ed impatta di cabeza ma stavolta il raddoppio è negato dall’incrocio dei pali. La Carrarese risponde al 37′ assist dell’interessantissimo Bozhanaj per Energe, sinistro che colpisce la parte inferiore della traversa con la sfera che rimbalza in campo. Al 3′ del secondo tempo il pari: cross di Cicconi, troppo libero, dalla sinistra, Capello anticipa tutti, Fallani miracoleggia ma non può nulla su Energe che da 2 passi ribadisce in rete. Ruggisce però la Recanatese: 6′ punizione che Guadagni tocca per Giampaolo, testa di Marafini, sfera deviata, fuori di un niente. Poco dopo splendida azione dell’irresistibile Guadagni sulla fascia, cross sul secondo palo dove appostatissimo Carpani riporta in vantaggio i giallorossi. 20′ tagliatissimo corner di Giampaolo ed è ancora Carpani a siglare di testa la sua personale doppietta. La gara riserva però altre emozioni: 31′ Fallani è superlativo su D’Auria che spara da pochi passi a botta sicura, poi l’azione è fermata per fuorigioco. 35′ ripartenza leopardiana finalizzata da Guadagni che mette il suo sigillo ad un match da incorniciare. Non è finita: 2′ dopo Cerretelli spara una sassata di sinistro dai 30 metri che si insacca all’incrocio per il 4-2. Clamorosamente potrebbe riaprila Bozahnaj che colpisce il palo da distanza ravvicinata. Stavolta è l’ultimo sussulto e resta solo il tempo per i festeggiamenti di una Recanatese, quasi perfetta.

RECANATESE (4-4-2): Fallani; Longobardi (30’st Somma, Ferrante, Marafini, Ferretti; Guadagni (38’st Marilungo), Morrone, Raparo (30’st Alfieri), Carpani; Sbaffo, Giampaolo (24’st Senigagliesi) All. G.Pagliari A disp. Bagheria, R.Amadio, Quacquarelli, Guidobaldi, Moliterni, Peretti

CARRARESE (3-5-2): Satalino; D’Ambrosio, Imperiale (1’st Marino), Pelagatti (33’st Cerretelli); Grassini, Della Latta, Schiavi (22’st D’Auria), Bozhanaj, Cicconi; Capello, Energe (22’st Giannetti) All.Dal Canto A disp. Rovida, Gatti, Folino, Frey, Bagnoli

Arbitro : Gauzolino di Torino

Reti : 13’pt Sbaffo, 3’st Energe, 11’e 20’Carpani, 35’Guadagni, 37’Cerretelli

Note : Spettatori 600 (40 gli ospiti), ammoniti Longobardi, Imperiale, Ferretti, Raparo, Della Latta, Grassini, Bozhanaj Angoli 5-1

Foto Recanatese

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS