Super attico da un milione di euro “quasi” venduto: l’acquirente è della provincia

Agli ultimi dettagli la trattativa in via Montebello, Ancona

Ultimi dettagli poi anche il super attico da oltre 140 mq con tanto di terrazza esterna da 180mq con annessa piscina da 40mq verrà venduto per una cifra che si aggira attorno al milione di euro. Super attico che rappresenta la punta di diamante del nuovo complesso residenziale in via di costruzione in via Montebello, Ancona.

Una trattativa che viene definita a buon punto con l’acquirente che già nei prossimi giorni potrebbe mettere nero su bianco e bloccare il prezzo. Secondo una prima indiscrezione ad un passo dall’acquistare questo super attico che si affaccia sul centro di Ancona sarà un imprenditore residente proprio nella provincia di Ancona che avrebbe manifestato l’intenzione di crearsi anche una residenza nel capoluogo di regione. Un vero e proprio gioiello architettonico con tanto di pergolato esterno. In queste settimane molti appartamenti dei 57 disponibili dopo una prima fase di trattativa sono stati venduti al punto tale che ne resterebbero poco più di una decina ancora disponibili, anche per il fatto che con l’arrivo del mese di ottobre ci saranno degli aumenti nell’ordine dei 100 euro a mq.

Altri adeguamenti di prezzo sono previsti a fine gennaio ecco spiegato il motivo per cui buona parte di questi appartamenti sono già stati venduti. Una cosa è certa in questo condominio a 57 appartamenti, super attico compreso, fotovoltaico e accumulatori daranno un costo di gestione, di riscaldamento e di raffreddamento a cifre concorrenziali. La classe energetica infatti sarà A4 NZEB (che vuol dire energia quasi zero) con tutti gli appartamenti che avranno uno spazio esterno vivibile  dal primo al quinto piano.

Complesso residenziale quello dello Stracca in via di costruzione che ha calamitato l’attenzione a livello nazionale in quanto si tratta del primo stabile di queste dimensioni ecosostenibile con struttura in legno inserita in un centro urbano. Ultimate le demolizioni nei prossimi giorni inizierà la fase della palificazione e realizzazione dei tre piani riservati al parcheggio. Lavori questi che andranno avanti fino al mese di febbraio a seguire il complesso dello Stracca inizierà a prendere forma con l’arrivo dei pannelli in legno gli infissi e la realizzazione degli impianti interni ed esterni allo stabile. Lavori che saranno ultimasti entro il luglio del 2024 e si calcola che durante la costruzione dell’intero complesso ci saranno in cantiere a più riprese oltre 600 operai.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS