Sull’autocertificazione scrivono: “Lavoriamo per Skai”, denunciati in quattro

Sull’autocertificazione avevano scritto di lavorare per “Skai”: per questo quattro persone sono state denunciate per falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico. L’episodio è accaduto a Reggio Calabria durante i controlli in aeroporto: i quattro, in procinto di partire per Milano, nel modulo di autocertificazione consegnata al personale dello scalo hanno scritto di dover raggiungere il capoluogo lombardo in quanto dipendenti di “Skai”.

 

Dopo gli opportuni accertamenti, il personale dell’Ufficio prevenzione generale e Soccorso pubblico della Questura ha scoperto che i quattro stavano dichiarando il falso, non avevano alcun rapporto lavorativo con Sky. Immediatamente sono scattate le denunce.

 

TUTTE LE CURIOSITA’ DELL’ITALIA E DAL MONDO