Succede di tutto a Chiesanuova: alla fine i biancorossi vincono

ECCELLENZA – Tra il malore dell’arbitro e i gol annullati il Marina si deve arrendere

di Emanuele Trementozzi

Succede di tutto e di più a Chiesanuova, con i padroni di casa che si impongono alla fine per tre a due al termine di una partita ricca di emozioni e colpi di scena. A decidere è una rete di Tittarelli al 72′, dopo una sosta durata quasi quindici minuti, con il direttore di gara costretto alle cure dei sanitari per un malore (LEGGI QUI I DETTAGLI). Nel mezzo scorrono due gol annullati, a Farroni e Tittarelli, che costano anche l’espulsione dalla panchina di Corvaro. Nel maxi recupero di diciassette minuti il Marina prova a trovare il pareggio, ma deve arrendersi al triplice fischio che regala tre punti d’oro ai ragazzi di mister Giacometti.

Pronti via e si gonfia subito la prima rete, quella del Marina: palla in area che la difesa non riesce a spazzare, Iommi trova il varco giusto ed esulta per l’uno a zero. Ma il Marina si dimostra squadra ostica e impiega appena due minuti per trovare il pareggio: angolo di Gagliardi, Catalani stacca di testa e trova tutto solo sul secondo palo Nacciarriti che colpisce la traversa, ma poi si avventa sulla palla e insacca l’uno a uno. Non c’è un attimo di respiro e al decimo il Chiesanuova si porta di nuovo in vantaggio: corner di Mongiello, Pasqui colpisce sotto porta e realizza il due a uno. Il Marina, sempre propositivo, ci prova due volte dal limite con Nacciarriti e Pedini, ma Zoldi è attento e controlla. Lo stesso portiere locale si fa trovare pronto su Pierandrei e si va al riposo sul due a uno. Ad inizio ripresa il Marina trova subito il pari: Nacciarriti, servito in area sulla sinistra, trafigge Zoldi in diagonale per il due a due. Ma l’arbitro accusa problemi di tachicardia e viene soccorso dai sanitari, arrestando la gara per oltre dodici minuti. Quando si riparte accade di tutto: Tittarelli stacca di testa e realizza il 3-2, ma viene ravvisata una spinta sul difensore e l’arbitro annulla. Corvaro proteste con troppa foga dalla panchina e viene espulso. Ma al 72′, su cross dalla destra di Molinari, lo stesso Titta si tuffa e trova il secondo palo per il nuovo vantaggio locale. Nel lunghissimo recupero finale non accade altro, il Chiesanuova si difende e porta a casa tre punti d’oro.

CHIESANUOVA – MARINA 3-2
CHIESANUOVA (4-2-3-1): Zoldi, Molinari, Iommi, Marengo (10’st Rapaccini), Ortolani, Monteneri, Pasqui, Wolhein, Tittarelli (4’st Coppari), Mongiello (45’+13’st’ Carboni), Farroni (45’+10st’ Giri). Allenatore: Giacometti.
MARINA (4-4-2): Manini, Pedini (45’+10st Droghini), Maiorano, Rossetti, Medici, Vinacri (45’+15’st Carloni), Catalani, Gagliard (43’st’ Piermattei)i, Sbarbati, Nacciarriti (35’st Lazzarini) Pierandrei. Allenatore: Barattini.
ARBITRO: El Amil di Nichelino.
RETI: 3′ Iommi, 5′ Nacciarriti, 10′ Pasqui, 55′ Nacciarriti, 72′ Tittarelli
NOTE: Ammoniti: Ortolani, Wolhein, Pasqui, Gagliardi, Lazzarini, Medici. Espulsi: Corvaro (dalla panchina per proteste). Angoli 5-6; Recuperi 3’pt e 17’st.
redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS