Stranieri irregolari e pluripregiudicati, due espulsioni

Accusati di gravi reati

Nei giorni scorsi il personale specializzato della Polizia di Stato della Questura di Ancona ha provveduto ad accompagnare in patria due cittadini nigeriani, già detenuti presso la locale Casa Circondariale, al fine di dare esecuzione all’espulsione giudiziaria emessa nei loro confronti dal Magistrato di Sorveglianza di Ancona, quale pena alternativa alla detenzione in carcere.

Entrambi i cittadini nigeriani, irregolari, pluripregiudicati con precedenti di Polizia per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, minaccia, lesioni, maltrattamenti in famiglia e verso fanciulli, danneggiamento, violazione legge sulla droga e sul patrimonio non potranno rientrare in Italia prima di 10 anni.

Le numerose difficoltà del prelievo dal carcere e del successivo accompagnamento in frontiera dei due stranieri sono state affrontate con la consueta professionalità dal personale di Polizia preposto al servizio di rimpatrio che hanno così garantito la riuscita dello stesso.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS