Stramaccioni non basta, Dragomir piega la Vis Pesaro

SERIE C – Al Curi succede tutto nella ripresa, biancorossi battuti 2 a 1 dal Perugia

Il Perugia ha la meglio in un incontro sofferto contro una Vis Pesaro combattiva, che avrebbe meritato il pareggio. La gara inizia con le proteste dei padroni di casa per un presunto tocco di mano in area, tutto regolare invece per l’arbitro. Soffrono invece i marchigiani, chiusi nella propria metà campo.

Una mischia in area dopo un corner respinto da Bastianello mette i brividi alla squadra ospite che si salva. La Vis Pesaro prova a rendersi pericolosa in contropiede ma continua a soffrire gli attacchi avversari: Elia che semina il panico in area poi viene chiuso da Gennari. Nel finale di tempo i marchigiani hanno l’occasione per il vantaggio, Marchi sfrutta un’indecisione della difesa di casa e appoggia per De Feo la cui conclusione è troppo debole e Fulignati devia.

La ripresa parte col brivido per la Vis Pesaro: cross di Favilli, Stramaccioni salva tutto sul secondo palo in anticipo su Murano. Il Perugia alza i ritmi e trova la rete del vantaggio grazie ad un’invenzione di Melchiorri che di tacco libera Murano davanti a Bastianello e il compagno deve solo mettere in rete. La Vis Pesaro prova la reazione ma c’è più coraggio che precisione, il Perugia intanto arretra ma con Melchiorri ha l’occasione del raddoppio; bravo Bastianello a chiudere sull’attaccante. Dopo la paura arriva il pareggio ospite: punizione di De Feo, testa di Stramaccioni e Fulignati battuto. Gli animi si scaldano dopo il pari della Vis, proteste contro l’arbitro dei padroni di casa e gara che si incattivisce. Ci pensa Dragomir all’improvviso a riportare avanti il Perugia con un siluro dal limite, imprendibile per Bastianello. La Vis Pesaro si getta in avanti, in pieno recupero Marchi ha la palla del nuovo pareggio sugli sviluppi di un corner, trova però il miracolo di Fulignati e sulla mischia la difesa di casa si salva.

Il tabellino

PERUGIA – VIS PESARO 2-1

PERUGIA: Fulignati, Rosi, Angella, Monaco, Favalli (82′ Crialese), Sounas (58′ Falzerano), Moscati (82′ Vanbaleghem), Dragomir, Elia, Melchiorri, Murano (69′ Bianchimano). All. Caserta.

VIS PESARO: Bastianello, Gennari, Brignani, Stramaccioni, Eleuteri (46′ Giraudo), Gelonese, Pezzi (63′ Ejjaki), Benedetti (63′ Ngissah), Tessiore (50′ Nava), De Feo, Marchi. All. Galderisi.

Arbitro: Fontanti di Siena

Goal: 51′ Murano, 76′ Stramaccioni, 84′ Dragomir

Ti potrebbero interessare


Articoli più letti della settimana