Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Strade terremotate nel Piceno: oltre 18 milioni di euro concessi per 33 interventi

img

Un provvedimento che si pone come obiettivo il ripristino della normalità della rete viaria ascolana

Ammontano a oltre 18 milioni di euro i finanziamenti concessi al Piceno per la sistemazione di strade danneggiate dal terremoto stanziate ora dal Governo. Soldi inseriti in una nuova provvista finanziaria complessiva di 53,7 milioni di euro in tutte e quattro le regioni colpite dal sisma, per un totale di 92 interventi, di cui 33 in provincia di Ascoli.

 

Per la precisione, la somma messa a disposizione per intervenire sulle strade picene è di 18.175.878 euro. Nello specifico, due interventi riguardano il territorio comunale di Ascoli con una spesa prevista di 1.013.458, un intervento riguarda Acquasanta Terme (costo 503.030 euro), otto cantieri riguardano Arquata del Tronto (spesa prevista di 3.195.940 euro), un intervento interessa il territorio di Castignano (221.925 euro disponibili), altri due cantieri riguardano Cossignano (con spesa prevista di 4.253.563 euro), mentre altri sette fanno riferimento alla zona di Montegallo (costo di 3.240.105 euro), un cantiere riguarda Montemonaco (previsti 118.360 euro), uno Offida (previsti 503.030 euro), uno Ripatrasone (costo previsto 332.888 euro), sette interventi sono relativi al territorio di Roccafluvione (previsti 3.876.290 euro), un a Rotella (295.900 euro) e, infine, un cantiere riguarda Venarotta (costo previsto 621.390 euro). Un provvedimento che si pone come obiettivo il ripristino della normalità in gran parte della rete viaria ascolana.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!