Stracittadina e distribuzione equa: il weekend nel Girone A di Promozione

Il Fabriano Cerreto potrebbe coronare il sogno Promozione: tutto il programma

Quattro partite sabato, altre quattro domenica. Verrà distribuita equamente nei due pomeriggi del weekend la ventottesima puntata del girone A di Promozione che potrebbe emettere il primo verdetto in testa se il Fabriano Cerreto dovesse sfruttare domenica il fattore campo contro la Fermignanese.

Il programma verrà inaugurato sabato alle ore 15 dalla stracittadina pesarese Vismara-Villa San Martino, di scena sul palcoscenico di lusso del Benelli. Si ritroveranno con le spalle al muro i giallorossi, obbligati a centrare il pieno per abbandonare l’ultimo posto occupato insieme all’Atletico Mondolfo Marotta. Protagonisti di un girone di ritorno sontuoso, i rossoverdi cercheranno invece il blitz per raggiungere la salvezza matematica. I dubbi di Vampa riguarderanno l’attacco, alle prese con i problemi fisici di Renzi e Pagnini. A Pompei mancheranno Fabbri e Francesco Tartaglia.

Alle ore 16 il Sant’Orso, secondo a -7 dal Fabriano Cerreto, proverà a tenere accesa la lotta per il primato nella tana della Castelfrettese, reduce dall’impresa in casa dell’altra vicecapolista Portuali Dorica e assetata di punti per uscire dal tunnel. Il tecnico dei fanesi non disporrà di Bastianoni e dovrà valutare le condizioni di Fontana. Dall’altra parte il mister biancorosso Carta ritroverà Brunori, ma rinuncerà allo squalificato Palazzi.

Per insistere nell’inseguimento al podio il Moie Vallesina si prefigge di sfruttare il fattore campo nel derby contro il Barbara Monserra, alla ricerca dei punti mancanti per la tranquillità. La squalifica di Balducci obbligherà il trainer rossoblù Rossi a ridisegnare la retroguardia con l’inserimento di Canulli, mentre Mancini dovrà ancora fare a meno di Brega in attacco.

L’esigenza dell’Atletico Mondolfo Marotta di risalire dal fondo incrocerà la volontà del Marina di accelerare dopo quattro partite senza successi per tornare in zona playoff. Il duo Giombetti-Bombagioni non avrà gli squalificati Tiriboco e Marconi. Sull’altra sponda Giorgini farà a meno di Sabbatini, ma spera di recuperare Cucinella.

Il quadro della domenica sarà aperto alle ore 15 da Pergolese-Osimo Stazione che metterà in palio punti di platino per opposti obiettivi con la Volante motivata a coltivare fino in fondo il sogno playoff e i ferrai a caccia di punti per ossigenare la classifica. Alle ore 16 il Fabriano Cerreto avrà l’opportunità di tornare in Eccellenza dopo una sola stagione di purgatorio piegando la Fermignanese dell’illustre ex Pazzaglia. La posta in palio nel derby Biagio Nazzaro-Portuali Dorica avrà un peso specifico elevato in ottica playoff, come Valfoglia-Gabicce Gradara per la salvezza.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS