Stortini in affanno, Magnanelli ispirato

Le pagelle del Fabriano nel ko contro la Maceratese

Santini 7 compie subito una prodezza sulla conclusione ravvcinata di Mosca, viene salvato dal palo alla mezz’ora, poi sembra intervenire regolarmente con un’uscita tempestiva su Mosca in occasione del rigore assegnato alla Maceratese

Barilaro 6 bada al sodo senza prendersi rischi inutili, nel finale prova anche a portarsi in avanti per cambiare le sorti della gara

Crescentini 5 in grande difficoltà sin dai primi minuti, viene subito ammonito e si lascia condizionare senza riuscire a riprendersi (50’ Paoletti 6 argina con maggior efficacia le iniziative biancorosse dal suo lato)

Gabrielli 5,5 prova a ragionare in mezzo al campo, ma spesso rallenta la manovra (70’ Montagnoli 5,5 entra per provare a cambiare il risultato, ma appare poco concreto)

Stortini 5 Mosca gli crea tanti grattacapi, commette il grave l’errore che subito dopo l’1-1 regala alla Maceratese il corner che permette ai biancorossi di ribaltare il punteggio, poi si fa beffare da Fiop in occasione della terza rete

Lispi 5,5 prova con mestiere a limitare le offensive ospiti, ma la sua esperienza non basta ad evitare la sconfitta

Gubinelli 6 ordinato in fase di ripiego, si mostra vivace ma poco incisivo in avanti (70’ Carnevali sv)

Nunzi 6 tampona e riparte con grande grinta, ma non sempre con ordine

Mengali 6 generoso si sbatte in mezzo alla morsa dei due centrali biancorossi che gli lasciano pochi spazi

Magnanelli 6,5 di certo il più ispirato dei suoi offre diversi suggerimenti ai compagni che non sempre vengono sfruttati al meglio (60’ Pagliari 6,5 entra sul punteggio di 1-0 per i suoi e in 5 minuti si trova in svantaggio, prova a guidare la riscossa, ma non riesce a cambiare le sorti della gara)

Di Nicola 6 disputa un primo tempo opaco, poi ad inizio ripresa piazza la zampata che porta in vantaggio i suoi

All. – Farsi 6 riesce a trovare le contromisure per contenere la Maceratese dopo un avvio complicato e con un ottimo avvio di secondo tempo passa anche in vantaggio, ma dopo l’uno-due ospite la squadra non riesce più a riprendersi

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS