Storia d’amore finisce con denuncia per furto: la compagna gli sottrae 145mila euro

Un 74enne di Osimo si è visto prosciugare i risparmi di una vita

Aveva creduto nella possibilità di rifarsi una vita dopo la morte della moglie e invece dopo tre anni di relazione scopre che la sua nuova compagna gli stava prosciugando i risparmi di una vita. La donna ha messo le mani su ben 145mila euro che l’uomo teneva nascosti in garage, nel bauletto della sua moto. Si era procurata la copia della chiave e agiva indisturbata fino a quando a tradirla è stato un elastico fucsia dimenticato nella sua auto.

 

I protagonisti di questa “storia d’amore”, finita con una denuncia per furto, sono un osimano di 74 anni, ex imprenditore, e una badante moldava di 60 anni, da tempo trasferita in città. Entrambi con figli, ma adulti e residenti da soli.

Il 74enne si è insospettito solo quando, a fine settembre, guidando la macchina della compagna ci ha trovato dentro un elastico fucsia identico a quelli che usava per comporre le mazzette di contanti, che poi nascondeva nella moto. A quel punto preoccupato va a controllare e in effetti dei 170mila euro che ci aveva messo, ne trova appena 8.500. L’uomo si rivolge alla Polizia. A casa della donna gli agenti trovano dietro ad un battiscopa di un mobile diversi contenitori in alluminio contenenti ben 145mila euro.

Sequestrati alla 60enne anche le chiavi che aveva copiato al compagno e ben cinque cellulari, di cui non ha saputo dare spiegazioni. Così come non ha saputo giustificare quella somma ingente di banconote dai 5 ai 200 euro che aveva in cucina.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi