Stop obbligo Pos per mini-pagamenti: c’è una nuova soglia

Tra le proposte della Legge di Bilancio 2023

Arrivano nuove esenzioni all’obbligo di consentire piccoli pagamenti, sotto i 30 euro, anche con carte e bancomat: secondo quanto previsto dalla bozza della manovra approvata in Cdm, il ministero delle Imprese e del Made in Italy stabilirà entro giugno (180 giorni) i “criteri di esclusione al fine di garantire la proporzionalità della sanzione e di assicurare l’economicità delle transazioni in rapporto ai costi delle stesse”.

Nel frattempo, “sono sospesi i procedimenti ed i termini per l’adozione delle sanzioni.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana