Stop alla Festa di Halloween: no a fuochi d’artificio e lanci di uova, farina e schiuma

L’ordinanza del sindaco di Chiaravalle. Sanzioni fino a 500 euro

di Marica Massaccesi

Stop alla Festa di Halloween. Il Comune di Chiaravalle ha emesso un’ordinanza con il divieto di organizzare e/o partecipare a qualsiasi iniziativa legata alla ricorrenza di Halloween. Sul tutto il territorio comunale è inoltre vietato “iniziative volte all’uso di prodotti pirotecnici anche se di libera vendita e volte al lancio di prodotti alimentari, come uova, farina e schiuma”.

Il sindaco Damiano Costantini è intervenuto con un provvedimento d’urgenza per limitare gli eventuali assembramenti durante la giornata di oggi (31 ottobre), soprattutto tra i giovani e mantenere alto il controllo sul rispetto delle misure anti-covid. I trasgressori saranno puniti, con la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro. Il divieto è in vigore fino al 1 novembre.
Ulteriore raccomandazione ai genitori dei minori di sensibilizzare i propri figli a festeggiare tale ricorrenza in ambito privato, impedendo ogni assembramento e raggruppamento di persone.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi