Stese, stagione da record puntando al double: “Ma nessuna fusione in vista”

TERZA CATEGORIA – Campionato dominato ma da chiudere, intanto vittoria in Coppa Marche. I commenti del presidente Micucci

Una stagione da incorniciare per la Stese che sta dominando il campionato di Terza Categoria Girone E, dove i rossoblù, quando mancano sette giornate al termine, vedono il traguardo della vittoria del campionato sempre più vicino visto i dieci punti di vantaggio sul duo Serralta-Monte San Martino. Sabato scorso è arrivata la prima gioia stagionale per la squadra di Monte San Giusto che si è aggiudicata la Coppa Marche di Terza Categoria battendo il Camerano nella finalissima giocata sul neutro di Cupramontana. A rivivere le emozioni e a raccontare la gioia per il successo ottenuto c’è il presidente Manuel Micucci.

“Quando arrivi a questo punto della stagione e hai una squadra forte non bisogna lasciare nulla al caso. È stata una bella partita contro una squadra giovane e forte, che stimo e mi piace molto. Abbiamo sofferto a tratti, soprattutto nel primo tempo, perché comunque loro correvano molto. Poi però, come pensavo, i giovani possono incappare in qualche errore e così è stato. Siamo stati più bravi e siamo andati in vantaggio su rigore. Poi c’è stato un calcio di rigore per loro che hanno sbagliato e dopo una parata del nostro portiere abbiamo trovato con fortuna il raddoppio con Barbaresi. Ci tengo a sottolineare le prestazioni di Barbaresi, che è un ragazzo che non conoscevo, e di Cudini, che è cresciuto nel settore giovanile della Sangiustese. Sono felice anche per la gioia che abbiamo regalato alle duecento persone che sono arrivate da Monte San Giusto”. Una realtà, quella delle Stese, che si è affacciata per la prima volta nello scorso anno in un campionato dilettantistico dopo l’esperienza nei campionati amatoriali.

“La nostra è una realtà nata qualche anno fa. Siamo partiti dagli Amatori vincendo il campionato e l’anno successivo ci siamo riconfermati con la coppa regionale e provinciale. Siamo tutti di Monte San Giusto e stiamo investendo per avere giocatori del posto. L’anno scorso abbiamo fatto un ottimo piazzamento in un campionato difficile, non che questo di quest’anno non lo sia. Quest’anno abbiamo allestito una squadra super forte per fare bene e ci siamo riusciti, anche se poi vincere non è mai facile. Quando mancano sette giornate alla fine, con tutti gli scongiuri del caso, se vinciamo venerdì a Pollenza contro la Junior Montemilone vediamo il traguardo sempre più vicino. Voglio ringraziare chi gioca perché noi siamo fuori e dobbiamo essere bravi a sostenerli come abbiamo sempre fatto. Essendo di Monte San Giusto sono felice anche delle persone che ci seguono sempre perché siamo una realtà nuova ma comunque quelle 120-150 persone in casa ci sono sempre“.

Micucci prosegue dando uno sguardo al futuro e alla prossima stagione: ” Il prossimo anno vogliamo cercare di trattenere più giocatori possibili. Il gruppo è questo e vorremmo cercare di mantenerlo. Si farà di tutto per rimanere nelle parti alte, ma molto dipende anche dai prossimi mesi. Il nostro progetto è iniziato anni fa. L’intenzione quest’anno era fare bene e cercare di fare il massimo quest’estate per amalgamare meglio il gruppo in proiezione anche all’anno prossimo. La nostra è una proiezione a lungo termine nei prossimi due-tre anni, ma dove vogliamo arrivare molto dipenderà anche da chi ci sostiene economicamente”. Infine il presidente della Stese risponde così a una possibile fusione con altre squadre del territorio: ” Questa squadra me la son fatta da solo e andare da un’altra parte non avrebbe senso. Collaboriamo in qualcosa con la Sangiustese VP del presidente Pazzarelli. Si andrà avanti finché ci sono i giocatori di Monte San Giusto che ci supportano. Se negli anni futuri arriviamo in qualche categoria superiore con giocatori del posto, ben venga. Abbiamo portato un nuovo vento a Monte San Giusto e sono felice della gente che viene allo stadio a seguirci”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS