SS16 a quattro corsie: da San Filippo al fiume Tesino, il progetto di “Io Resto Qui”

San Filippo Neri

“I Tir potranno andare al porto dal casello dell’A14 di Grottammare”

Non solo la variante collinare “Passante a Nord-Ovest” nel progetto del comitato civico “Io Resto Qui”, ma anche l’ampliamento della Statale 16 a quattro corsie. Dove? dal semaforo nei pressi della chiesa San Filippo Neri fino alla rotatoria di Grottammare, quella vicino al fiume Tesino, che conduce al casello dell’A14.

“Si tratta del proseguimento del progetto del “Passante a Nord-Ovest”, perché – spiega Luigi Piunti, presidente del comitato civico – la strada collinare arriverà fino al futuro terzo braccio del porto, che svilupperà notevoli flussi commerciali, con l’esponenziale aumento dei Tir per il trasporto delle merci”.

Quindi? “Il problema è che i Tir non possono transitare sul lungomare, ma devono passare sulla Statale per arrivare al porto. Con il terzo braccio – continua Luigi Piunti – il traffico diverrebbe insostenibile. Dato che il casello dell’A14 di Grottammare è vicino al porto, gli autotreni potranno arrivare al terzo braccio, e uscire da San Benedetto, con il casello di Grottammare. Ma resterebbe il problema dell’intasamento dell’Adriatica. Pertanto i tecnici del comitato hanno studiato un progetto per portare la Strada Statale a quattro corsie. In questo modo il traffico scorrerà fluidamente”.

Il comitato “Io Resto Qui”, si sta muovendo per attingere ai finanziamento dell’Anas per realizzare il progetto.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana