Squalifiche di lusso per l’ultimo turno di Eccellenza

CALCIO – Oltre Minnozzi (Atletico Ascoli, due giornate) e Germinale (Fossombrone, quattro), Montefano e Urbino saranno prive di Dell’Aquila e Dalla Bona

Un’altra settimana d’attesa e poi scopriremo finalmente i verdetti di un campionato di Eccellenza che non è mai stato cosi intenso e incerto al vertice fino all’ultima giornata. Tre squadre in lotta per il titolo, diverse pronte ad accaparrarsi un posto playoff. Ultimi 90 minuti che si preannunciano ad alta tensione. Nessuna vorrà lasciare punti per strada, perché anche un singolo punto può essere determinante in questo caso. La pressione potrebbe giocare brutti scherzi alle rispettive protagoniste, così come la paura o la troppa foga di voler prevalere sull’altro. Alcune squaqdre però devono fare i conti con assenze di lusso. Il Giudice Sportivo nell’ultimo turno si è sbizzarrito con le big del torneo fermano gli uomini più rappresentativi di Atletico Ascoli, Fossombrone, Urbino e Montefano.

Per i piceni Matteo Minnozzi dovrà restare ai box dopo aver ricevuto una squalifica di tue turni in seguito a quanto accaduto nella calda sfida contro il Montefano. In casa blucerchiata anche mister Fucili perde il suo terminate d’attacco per eccellenza. Germinale (leggi) addirittura è stato fermato per quattro turni (in caso di playoff lo si rivedrà solo nella fase nazionale se il Fossombrone ci arriverà). Una bella tegola per l’attacco della formazione pesarese. Il Montefano è in piena lotta per i playoff, da una posizione notevolmente favorevole, ma dopo la sfida con l’Urbino per domenica prossima a Colli del Tronto dovrà vedersela senza Manuel Dell’Aquila fermato una giornata. Così come anche l’Urbino che al Dell’Immacolata ha perso per la decisiva sfida contro la capolista Atletico Ascoli la sua anima di centrocampo: Dalla Bona.

Assenze pesantissime per tutte le formazioni coinvolte che dovranno fare di necessità virtù e soprattutto le prime due della classe dovranno ricercare i gol in altri terminali offensivi pronti a ergersi protagonisti per trascinare la propria squadra in Serie D.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS