Sprecacè, quanti errori: Braconi sciupone

Lorenzo Braconi

PAGELLE CASTELFIDARDO – Morganti e Mataloni soffrono le folate esterne,

Sprecacè 4,5: Il primo e il quarto gol macchiano prestazione e risultato

Morganti 5: Vita non semplice dovendo fronteggiare prima Giampaolo e poi Defendi lasciati troppe volte da soli pronti a colpire.

Baraboglia 5,5: Buon perno di difesa, ma gli avversari di fronte sono di uno spessore superiore e non rendono vita semplice a tutto il reparto.

Gega 5: Fatica più del previsto e dove non ci arriva con le buone, lo fa con le cattive da difensore vecchio stampo.

Mataloni 5: Soffre e non poco le folate di Minicucci, spesso lo perde e i giallorossi ne approfittano per infilarsi e colpire.

Dal 27’st Altobello 5,5: Entra per dar peso alla manovra offensiva ma con scarsi risultati.

Marcelli 5: Impreciso in alcune giocate semplici che di conseguenza vanno a complicare la vita a tutta la squadra.

Dal 16’st Rossini 5,5: Dovrebbe cambiare il ritmo e il gioco del centrocampo ma la squadra è scarica e in balia degli avversari.

Bracciatelli 5,5: Capitano giovane al timone di una truppa inesperta, va a intermittenza un po’ come tutta la squadra.

Dal 41’st Hoxha sv

Palladini 6: Punizione pregevole che si stampa sulla traversa con la dea bendata che lo premia.

Dal 27’st Guerri sv

Cardinali 5: Non spinge come vorrebbe e commette errori grossolani che lanciano in avanti i giallorossi, troppa disattenzione e sufficienza.

Rizzi 5: Pochi palloni giocabili per lui, quando arriva davanti la porta pecca di lucidità e freddezza.

Dal 16’st Fermani 5,5: Entra ma i compagni erano già scarichi, ci mette tanto impegno ma è ancora presto per vederlo al top come siamo abituati, crescerà nel tempo.

Braconi 5,5: Si muove bene, è tra i più brillanti ma si divora il gol del pari a due passi dalla porta.

All. Manoni 5: La squadra reagisce solo dopo gli schiaffi incassati e pecca troppo di inesperienza. C’è tanto lavoro ancora da fare e il percorso di crescita è ancora agli inizi, ma col campionato alle porte il tempo è tiranno e si prospetta una stagione tutta in salita.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia