Spiaggia off limits dalle 22 per tutta l’estate: ordinanza del sindaco

PORTO SAN GIORGIO – Previste sanzioni in caso di violazione

Porto San Giorgio ricorre al coprifuoco per battere la movida violenta in spiaggia. Dopo gli episodi di risse tra giovanissimi, degli ultimi mesi ed i vandalismi che negli anni passati hanno interessato diversi chalet della costa, il Sindaco Loira ha emanato l’ordinanza che prevede il divieto di sostare in spiaggia dalle 22 alle 4 del mattino sino al prossimo 30 settembre.

Il provvedimento è stato richiesto dalle associazioni di categoria e condiviso con la Prefettura. La misura intende porre un freno a vandalismi nei confronti delle strutture ed attrezzature degli stabilimenti balneari e al ripetersi di violenti battibecchi tra gruppi, sfociati in liti poi degenerate anche in aggressioni fisiche nei confronti dei concessionari o del personale intervenuto.

Ovviamente saranno esenti dall’ordinanza i possessori di concessioni balneari ed i loro dipendenti, oltre a coloro che avranno apposita autorizzazione. Gli stabilimenti balneari potranno organizzare eventi nel corso dell’orario di coprifuoco, salvo previa comunicazione al Comune stesso. Eventuali violazioni dell’ordinanza, costeranno ai trasgressori, una sanzione di 300 euro.