Spazzafumo vuole il nuovo ospedale a San Benedetto: una mozione per Acquaroli

Il 9 febbraio la Commissione Sanità dibatterà il documento che sabato 12 verrà votato in Consiglio

Un messaggio forte e chiaro al governatore delle Marche Francesco Acquaroli da parte dell’amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto: “La Regione ripristini i servizi smantellati all’ospedale Madonna del Soccorso e metta nero su bianco che l’ospedale di primo livello verrà realizzato nel territorio comunale”. Si tratta di una mozione che verrà messa ai voti nel Consiglio comunale di sabato 12 febbraio. La mozione viene proposta dalla maggioranza che però intende ottenere l’assenso anche della minoranza.
Accadde nel giugno 2019, all’epoca della giunta Piunti: il consesso civico approvò all’unanimità una mozione che chiedeva all’allora governatore Ceriscioli le stesse cose del documento che passerà all’esame dell’assise il 12 febbraio. Ovviamene verrà aggiornata in base al nuovo piano socio sanitario e ad altri cambiamenti avvenuti dal 2019 ad oggi.
La nuova mozione sarà illustrata alla settima Commissione Sanità, welfare, Servizi alla persona, Pari opportunità e Politiche sociali convocata dalla presidente Aurora Bottiglieri alle ore 13 di mercoledì 9 febbraio sulla piattaforma Zoom.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana