Spartan Queens, segnali positivi dal triangolare di Villorba

(foto di Edoardo Rossi)

La rappresentativa marchigiana protagonista in Veneto

Altro importante weekend all’insegna del rugby da ricordare per le ragazze Under 19 dello Spartan Queens di Montegranaro protagoniste a Villorba (Veneto) per un triangolare contro Valsugana e Feltre. La formazione veregrense, in veste di rappresentativa regionale, si è ben comportata contro due dei migliori settori giovanili femminili in Italia.

Contro Valsugana le Spartan Queens hanno perso 40-22, sei mete a quattro ma a fare la differenza sono state le trasformazioni con le quali Valsugana si è creata un gap insormontabile. Contro Feltre invece, le marchigiane hanno vinto sì il secondo tempo ma lasciando il primo letteralmente nelle mani delle avversarie. La partita è terminata 50-41 per Feltre con la differenza di una sola meta, otto a sette.

Il tecnico Fabrizio Ciavatta analizza l’uscita delle sue ragazze: “Per le ragazze marchigiane si è trattato di un un ottimo confronto con realtà strutturate, soprattutto per i settori giovanili. Le ragazze hanno risposto bene e hanno capito che possono confrontarsi con le loro pari età del Veneto, ma bisogna continuare a far crescere il loro vissuto rugbistico. Arriviamo da un periodo dove per due anni sono state completamente ferme sul piano competitivo e sul confronto agonistico con le avversarie. Il torneo? Le ragazze sono partite un po’ titubanti, poi sono cresciute di partita in partita. Bisogna ancora amalgamare la squadra, soprattutto nei movimenti collettivi. Si è trattata sicuramente di un’esperienza costruttiva”.

Spartan Queens Montegranaro, le ragazze protagoniste: Caterina Strappa, Giulia Zallocco, Michela Viozzi, Mascia Jelic, Gioia Scocco, Federica Temperini, Tanuja Grasso, Erica Girodani, Michela Pergolesi.

Erica Giordani, MVP per la formazione marchigiana

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia