Spaccio di eroina, arrestate due pusher

Il blitz nell’abitazione, le donne erano in possesso di oltre mezzo etto di sostanza stupefacente

Nel tardo pomeriggio di ieri i Poliziotti della Squadra Mobile di Ancona, hanno tratto in arresto due donne di 59 e 52 anni, entrambe cittadine italiane, residenti ad Ancona, responsabili di detenzione di oltre mezzo etto di eroina e spaccio della stessa sostanza stupefacente.

I numerosi pedinamenti ed appostamenti svolti dal personale antidroga della Polizia di Stato, avevano permesso di appurare nutriti convincimenti circa la fruttuosa attività di spaccio intrapresa dalle due donne conviventi. Ieri pomeriggio (mercoledì), è stato svolto un servizio di appostamento nei pressi dell’abitazione delle due conviventi dove è stata notata una donna (cliente), riconosciuta come nota assuntrice di sostanze stupefacenti.

Così i poliziotti hanno deciso di intervenire, sicuri dell’attività di spaccio a livello condominiale da parte delle due donne. La “cliente” alla vista dei poliziotti ha cercato di disfarsi della dose ingoiandola. Contemporaneamente altri poliziotti della Squadra Mobile hanno fatto irruzione all’interno dell’appartamento dove si trovavano le due donne. Alla vista degli agenti, una delle due ha gettato dalla finestra un involucro in cellophane accertato contenere oltre mezzo etto di eroina che è stato recuperato da una poliziotta appostata sotto le finestre dell’abitazione.

Alla luce degli evidenti fatti accertati e considerati i notevoli precedenti specifici, le due donne sono state tratte in arresto per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente del tipo eroina e messe a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la convalida prevista per oggi.

 

LEGGI QUI ALTRE NEWS DALLA PROVINCIA

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi