Spaccio, 26enne tenta la fuga poi aggredisce gli agenti: arrestato

Il giovane avvistato in via Delle Grazie. Poliziotti al pronto soccorso

Nel tardo pomeriggio di ieri (12 giugno) il personale della Squadra Volante di Ancona, durante l’attività di controllo del territorio, in via Delle Grazie ha notato un giovane che camminava a passo spedito verso la zona del Piano San Lazzaro. E’ stato immediatamente riconosciuto: si tratta di un 26enne nigeriano, incensurato e regolare sul territorio nazionale, segnalato come persona vicina all’ambiente dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Un agente è sceso dal veicolo di servizio e ha raggiunto il 26enne alle spalle per fermarlo e procedere al controllo. Il giovane però si è girato e, visto il poliziotto, si è dato alla fuga; è stato bloccato solo dopo alcuni metri e ha iniziato a prendere a gomitate l’agente. Grazie al repentino intervento dell’altro collega della Volante l’uomo è stato contenuto.

Il nigeriano ha tentato nuovamente di divincolarsi, spingendo con forza un agente contro il muro di cinta di un’abitazione, provocandogli delle escoriazioni sull’avambraccio e sulla mano destra. L’altro poliziotto lo ha afferrato dal braccio sinistro per ammanettarlo. Per tutta risposta il 36enne ha afferrato il pollice della mano sinistra dell’agente piegandolo con forza.

Alla fine il 36enne è stato portato in Questura. Gli agenti invece al Pronto Soccorso, da dove sono stati successivamente dimessi con prognosi di giorni 7 e di giorni 15. Il giovane è stato arrestato per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS