Spacciavano vicino alle scuole e nei parchi pubblici: in manette due giovani

Operazione dei carabinieri della Compagnia di Macerata fra Cingoli e Treia

Due giovani sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari della Compagnia di Macerata, al termine di una laboriosa indagine, hanno ricostruito le mosse dei due che smerciavano droga anche vicino alle scuole e nei giardini pubblici: complessivamente sono state accertate circa 130 cessioni di stupefacente. Il territorio interessato dall’operazione è quello di Cingoli e Treia, ma è stata parzialmente toccata anche la provincia di Ancona. Oltre ai due arresti, i carabinieri hanno denunciato altre quattro persone e sequestrato circa 300 grammi di stupefacente.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS