Spacciatori traditi da un selfie: in manette due marocchini

La Guardia di finanza di Trento ha sequestrato quattro chili di hashish ed arrestato due cittadini marocchini. Il 24enne e il 34 enne si sono traditi con un selfie, scattato all’Arena di Verona.
I due viaggiavano su un bus a basso costo proveniente da Torino e diretto a Monaco di Baviera, mentre il pullman era in sosta a Trento per consentire il carico e la discesa dei passeggeri locali. I due uomini hanno attirato l’attenzione dei cani antidroga Apiol e Nabuco, li hanno immediatamente ‘puntati’. I due erano privi di documenti, e stranamente privi di bagagli, inoltre dopo una prima perquisizione non sono risultati avere droga addosso. Apiol e Nabuco hanno però indicato una intercapedine al cui interno è stato ritrovato uno zaino nero, dentro al quale sono stati individuati quattro panetti di hashish, nonché un documento e una foto istantanea che ritraeva i due davanti all’Arena di Verona. Le telecamere di sorveglianza della città scaligera ne hanno confermato la presenza in quel luogo con lo zaino. (Ansa)

Giada Berdini
Author: Giada Berdini

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS