Sottil: “Vittoria non scontata”, Bellusci: “Migliorare in casa”

SERIE B – Le parole del tecnico bianconero e del difensore

Seconda vittoria su due nel 2022 per l’Ascoli Calcio che sbanca il “San Vito-Marulla” battendo 3-1 il Cosenza. Raggiante nel post gara il tecnico Andrea Sottil: “Oggi abbiamo fatto un’altra bella prestazione e una vittoria meritata che non era affatto scontata. I ragazzi hanno fatto una grande partita e potevamo anche fare altri gol. Peccato per l’autogol di Tsadjout. In trasferta abbiamo fatto 23 punti e sappiamo che dobbiamo anche marciare al Del Duca. Ora avremo due partite tra le mura amiche, vogliamo sfruttarle. Saric ha sbagliato la conclusione finale ma il suo ruolo lo ha fatto bene, ma tutti hanno fatto bene. I giocatori chiamati in causa hanno fatto la loro parte, anche chi ha giocato solo pochi minuti. Tutti devono sentirsi importanti e coinvolti. Valentini? Ha portato ottimi giocatori, arriveranno ancora 1/2 giocatori e poi pensiamo al girone di ritorno. Falasco è un nome condiviso, ottimo il suo impatto. Mi è piaciuto lo spirito di Iliev, un ragazzo straordinario con capacità importanti, un grande professionista. Ha iniziato con un piglio diverso e volevo che si sbloccasse”.

Ritorno a casa per il difensore Giuseppe Bellusci che in due partite da titolare ha già dimostrato di essere un elemento fondamentale per il gruppo bianconero: “Siamo un blocco unito e il gruppo è spettacolare. Abbiamo preparato la partita alla grande e fatto quello che dovevamo fare. L’obiettivo è migliorarsi sempre con il lavoro, dobbiamo alzare l’asticella in casa. Danilo Quaranta è fortissimo e di prospettiva e deve diventare giocatore nella testa. Non dobbiamo avere cali di tensione e il gol preso è stato un atteggiamento sbagliato. Tolti quei dieci minuti dopo il gol del pari, il resto della partita è stato ottimo per noi”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana