Sottil: “Vittoria meritata per la praticità”, Salvi: “Che palla Maistro”

Andrea Sottil

SERIE B – Le parole di tecnico e terzino bianconeri dopo la vittoria a Pordenone

“Sapevamo che sarebbe stata una partita tosta, difficile, molto delicata; quando giochi contro l’ultima in classifica hai tutto da perdere in termini di approccio e prestazione, ma il Pordenone, non dimentichiamolo, ha giocatori forti per la categoria”. Parla così il tecnico dell’Ascoli Calcio, Andrea Sottil, dopo la vittoria per 1-0 in casa dei ramarri. “Faccio i complimenti ai ragazzi – continua Sottil – hanno saputo interpretare bene la partita, una gara maschia, di seconde palle, di contrasti e di praticità, lo hanno fatto fino in fondo, abbiamo meritato la vittoria, ha difeso fino all’ultimo, bene chi è entrato. D’accordo col Direttore, questa era una partita importante dopo la sosta, tre punti fondamentali per il nostro percorso”.

Telegrafico ma emozionato il terzino Alessandro Salvi che, già contro il Vicenza, stava per giungere alla via del gol. Ora però la rete l’ha trovata a Lignano Sabbiadoro, realizzando appunto il gol che ha permesso al Picchio di conquistare i tre punti: “Sono contento per il gol, ma soprattutto per i tre punti; non era una partita facile contro un avversario che doveva cercare in tutti i modi di vincere. Lavoriamo molto sui calci piazzati, oggi è andato tutto bene, in occasione del gol mi ha messo dentro una grande palla Maistro, ho preso bene il tempo e sono riuscito a fare gol. Portiamo a casa tre punti pesanti”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana