Sottil: “Guai a chi parla di salvezza diretta, si pensa partita per partita”

Sottile Brocchi (Foto Ascoli Calcio)

SERIE B – L’allenatore dell’Ascoli: “Oggi i ragazzi se la sono voluta davvero prendere la vittoria”

Tre punti contro il Monza, seconda vittoria consecutiva e rincorsa salvezza ora davvero possibile. Al termine del match contro i brianzoli, il tecnico dell’Ascoli Calcio Andrea Sottil analizza la sfida in conferenza stampa: “Ai ragazzi devo fare super complimenti, a tutti, hanno dato tutto quello che avevano. Hanno giocato con ordine tattico, disciplina e cercando di fare quello che abbiamo provato. Oggi se la sono voluta proprio prendere la vittoria e hanno determinato la partita per raggiungere il risultato, cosa che chiedo sempre“.

“Saric è un giocatore assolutamente valido – continua Sottil – importante nell’economia della squadra. Lui sa benissimo su cosa stiamo lavorando con le mezzali, inserimenti continui e lavoro specifico. Questo gol lo abbiamo provato tante volte e finalmente è riuscito. Bello anche il cross di D’Orazio, voglio fargli i complimenti per com’è entrato. Questa è la strada, parlando con il reparto di centrocampo ho sempre chiesto qualche gol in più. Avlonitis e Brosco? Centrali di livello, al primo voglio dare continuità perché lo vedo pulito e sereno“.

Questione cambi che sono stati decisivi: “Kragl aveva un fastidio già nel primo tempo. Leali? Uno dei top portieri in categoria, oggi è stato decisivo. Parigini in tribuna perché ha avuto un problema all’adduttore in settimana. Salvezza diretta? Non si apre niente, guai a chi dice questa cosa. Continuiamo a pensare partita dopo partita.

error: Contenuto protetto !!