Sostanza nociva nei cosmetici, 200 prodotti sequestrati: commercianti nei guai

Focus delle Fiamme Gialle di Falconara in tre esercizi commerciali gestiti da due cinesi. Profumi, bagno schiuma e creme illegali e pericolosi

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ancona, in particolare i militari della Compagnia di Falconara Marittima, hanno sottoposto a sequestro oltre 200 prodotti contenenti una sostanza dichiarata nociva per la salute ed esposti in vendita in tre esercizi commerciali gestiti da due cittadini di nazionalità cinese segnalati alla competente Procura della Repubblica di Ancona.

Gli accertamenti posti in essere dai finanzieri hanno messo in luce che tali cosmetici per la cura della persona risultano contenere la sostanza “Lilial”, anche nota come “Butylphenyl methylpropional”, che è stata vietata a partire dal marzo 2022 dal Regolamento UE. Difatti, secondo il Comitato per la valutazione dei rischi dell’Agenzia europea per le sostanze chimiche, tale ingrediente rientra nel novero delle sostanze cancerogene e tossiche per la fertilità e, pertanto, ne è stata preclusa la commercializzazione in ogni modo.

Tra i numerosi oggetti sequestrati vi sono profumi, bagno schiuma, creme corpo, dopobarba e lacche per capelli contenenti la predetta sostanza nociva, il tutto è stato rinvenuto sugli scaffali degli esercizi commerciali pronti per essere acquistati dal consumatore finale ignaro della grave pericolosità dei prodotti in vendita.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS