Sorpresi a frugare nello zaino di un addetto ai treni: nei guai due giovani

Il furto è stato tempestivamente risolto dagli agenti della polizia locale di Porto Sant’Elpidio

Un furto in treno è stato tempestivamente risolto dagli agenti della polizia locale di Porto Sant’Elpidio nella serata di ieri (mercoledì 19 giugno). Intorno alle 20, un passeggero sceso alla stazione si è presentato al comando dei vigili, segnalando il reato commesso da due ragazzi, scesi anche loro a Porto Sant’Elpidio, dopo aver trafugato uno zaino ad un componente del personale di servizio del treno.

Gli agenti in servizio si sono immediatamente messi alla ricerca della coppia ed hanno trovato, a non molta distanza dalla stazione, i due giovani, un ventenne di Porto Sant’Elpidio ed una ragazza, minorenne, anche lei del posto, che stavano frugando nello zaino appena rubato. I due giovani sono stati identificati ed è scattata la denuncia a piede libero per furto. Lo zaino, contenente denaro, documenti e diversi effetti personali, è stato prontamente riconsegnato al proprietario.

“Mi complimento con il nostro corpo di polizia locale, dal comandante Luigi Gattafoni alla pattuglia che ha effettuato la brillante operazione, per l’immediato intervento – commenta il sindaco Massimiliano Ciarpella – La tempestività è stata sicuramente determinante per intercettare gli autori del furto prima che si allontanassero e consentire al derubato di recuperare i suoi oggetti. Un plauso anche al testimone, che non ha esitato a segnalare l’accaduto al nostro comando. Come spesso accade, la collaborazione dei cittadini fa la differenza”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS