Sopranzetti impeccabile, Trillini tra gli applausi: Dell’Aquila e Sfasciabasti, domenica dura

PAGELLE VALDICHIENTI-MONTEFANO I verdefluo fanno lo scherzetto agli ospiti. Bene Omiccioli in versione assistman, contratti un po’ tutti i viola


Valdichienti

ROSSI 7: Gode di un pomeriggio tutto sommato tranquillo, nella ripresa nell’unico vero intervento del suo pomeriggio si supera sul colpo di testa di Postacchini permettendo ai suoi di portare a casa il bottino pieno

MAZZIERI 6,5: Fa benissimo entrambe le fasi il terzino sinistro verde fluo attento in fase difensiva e propositivo in quella offensiva dove con le due discese palla al piede crea più di qualche grattacapo alla difesa ospite

PIGINI 6: Presidia con attenzione e diligenza la sua fascia di competenza senza correre grandi pericoli. Nel finale di gara appare molto nervoso e non poteva essere altrimenti visti i suoi trascorsi nella scorsa stagione in maglia Viola

SOPRANZETTI 7: Viene schierato nel pacchetto arretrato dal suo allenatore in un ruolo non proprio suo ma lui ripaga la fiducia alla grande risultando attento e ordinato per tutto l’arco dei novanta minuti. Bene anche in fase di impostazione dove spesso è lui a iniziare l’azione. Prova impeccabile

DI MOLFETTA 7: Anche per lui prova simile al suo compagno di reparto. Annulla completamente Dell’Aquila e soci non concedendo nulla. Bene anche nel gioco aereo dove si fa valere con i suoi avversari.

OMICCIOLI 6,5: Solita prova di grande quantità e qualità per il centrocampista e capitano verde fluo che dopo un inizio in sordina sale in cattedra impostando la palla sempre con grande lucidità e recuperando diversi palloni in mezzo al campo facendo un grande lavoro di interdizione. È suo l’assist per la rete di Del Brutto a inizio secondo tempo dove pennella la palla sulla testa del suo compagno di squadra

CISBANI 6,5: Buona prova del classe 2003 che in mezzo al campo lotta e combatte su ogni pallone senza mai tirarsi indietro. Gestisce sempre con grande ordine e lucidità la palla. A inizio ripresa sfiora la rete dopo una grande azione personale ma la sua conclusione esce di un soffio a lato. Viene sostituito nella ripresa a causa di un infortunio tutto da valutare (17 st TOMBOLINI 6: Aiuta i suoi compagni in fase difensiva soprattutto nel finale a difendere il prezioso vantaggio)

SFASCIABASTI 5,5: Prova opaca del giovane centrocampista verde fluo che non entra mai veramente nel vivo del gioco non riuscendo mai a trovare lo spunto giusto per impensierire la porta di Bentivogli. Appare anche molto impreciso in fase di impostazione della palla. Giornata no

DEL BRUTTO 7: Uno dei migliori in campo nelle file dei padroni di casa. Sigla la rete che vale la vittoria con un bel colpo di testa ma che soprattutto tiene vive le speranze playoff dei verde fluo. Per il resto gioca una gara di grande generosità e applicazione facendo a sportellate là davanti con i suoi avversari senza mai tirarsi indietro(23 st CALCABRINI 6: Fa il suo aiutando i suoi compagni a difendere il prezioso vantaggio nel finale di gara)

TRILLINI 6,5: Solita prova di grande quantità e qualità per il fantasistache ogni volta che ha la palla tra i piedi dà sempre la sensazione di essere pericoloso e di poter inventare qualcosa per i suoi compagni. Nella ripresa sfiora la rete ma la traversa e forse il tocco di Bentivogli gliela negano. Esce nella ripresa tra l’applauso dei propri sostenitori (23 st LATTANZI.ANDREA 6: Porta quantità e solidità in mezzo al campo quello che serve per la parte finale di gara)

PASSEWE 5,5: Un voto in meno per la sciocchezza dell’espulsione che si poteva risparmiare nel finale di partita mentre abbandonava il campo per lasciare il posto a Morresi. Per il resto sennò era stato uno dei più intraprendenti dove con la sua velocità ha creato più di qualche grattacapo alla difesa ospite

All. BOLZAN 6,5: Il Valdichienti Ponte porta a casa una vittoria importantissima che gli permette di sperare ancora nei playoff a due giornate dal termine della regular season. La sua squadra dopo un primo tempo equilibrato ma comunque sempre con il pallino del gioco in mano, nella ripresa entra in campo con un altro piglio e alla fine riesce a trovare il meritato vantaggio con Del Brutto per poi gestire senza rischiare praticamente quasi nulla fino al triplice fischio. Ora il giusto riposo per le vacanze pasquali e poi si inizierà a pensare alla gara interna contro l’Atletico Azzurra Colli per cercare la seconda vittoria consecutiva e tenere vivo il sogno play-off

****

Montefano

BENTIVOGLI 6: Non deve compiere grandi interventi ma quando viene chiamato in causa risponde presente soprattutto sulla conclusione di Trillini nella ripresa dove si salva con l’ausilio della traversa. Non ha colpe invece sulla rete subita dove non può far altro che raccogliere la palla in fondo al sacco

MORAZZINI 6: Presidia con attenzione la sua fascia di competenza non correndo mai grandi pericoli. Meno brillante in fase offensiva dove non riesce a proporsi con la sua solita continuità

DE.LUCA.GIOVANNI 6: Controlla bene la sua zona di appartenenza fermando sul nascere ogni possibile avanzata locale che si pone dalle sue parti. Nel primo tempo si fa vedere con una conclusione dalla distanza che però non ha gli effetti sperati(15 st STAMPELLA 5,5: Prova a dare la scossa nel reparto offensivo ma non riesce nel suo intento, non si vede davvero mai. Sicuramente si aspettava ben altra giornata nel giorno del suo compleanno)

MOSCHETTA 6,5: Quando viene chiamato in causa è sempre attento e ordinato negli interventi e nelle chiusure. Bene anche in fase di impostazione dove spesso è lui a iniziare l’azione dimostrando grande lucidità

MONACO 6,5: Anche per lui prova simile al suo compagno di reparto. Annulla completamente i suoi avversari non concedendogli nulla. Bene anche nel gioco aereo dove si fa rispettare e valere con i suoi avversari. Prova più che sufficiente

ALLA 6: La sua gara dura appena quaranta minuti poi è costretto ad alzare bandiera bianca per un problema fisico. Fino a quel momento era stato uno dei più positivi in mezzo al campo (40 pt POSTACCHINI 6: Controlla con attenzione la sua fascia di competenza non correndo mai grandi rischi. Nella ripresa sfiora la rete del pareggio con un bel colpo di testa ma trova sulla sua strada un super Rossi a dirgli di no)

CANDIDI sv: Anche lui come il suo compagno di reparto Alla è costretto ad abbandonare il campo dopo appena venticinque minuti dopo una botta al costato subita nei minuti iniziali di partita ( 25 pt PALMUCCI 5,5: Non al meglio della condizione viene gettato nella mischia ma fa fatica a entrare nel vivo del gioco e a rendersi pericoloso dalle parti di Rossi. Nella ripresa è più intraprendente ma fa fatica a trovare lo spunto giusto per poter far male alla difesa locale. Non la sua migliore giornata)

GUZZINI 5: Prova opaca del centrocampista viola che viene oscurato dal centrocampo del Valdichienti che non gli lascia il tempo di giocare come lui vuole e sa fare. Perde numerosi palloni non da lui, sbaglia molto anche in fase di impostazione. Pomeriggio da dimenticare(40 st BOCCANERA sv)

DELL’AQUILA 5: Si sbatte tanto là davanti ma di palloni giocabili li vede con il conta goccie. Viene controllato a vista da Di Molfetta e Sopranzetti che non gli concedono davvero nulla. Non riesce mai a concludere verso la porta di Rossi. Sicuramente ha avuto migliori pomeriggi nella sua lunghissima carriera

SINDIC 6: Solita prova di grande quantità in mezzo al campo del centrocampista serbo che   è sempre molto al centro della manovra della squadra di Mariani a cui prova dare ordine e qualità anche se non riesce del tutto nel suo intento rispetto ad altre giornate. Sempre insidioso anche su palla inattiva dove con le sue battute crea sempre apprensione a Rossi e alla retroguardia locale

BONACCI 5,5: Non mancano generosità, sacrificio e applicazione ma fa fatica contro Pigini e soci che lo controllano a vista senza lasciargli spazio per poter fare male. Non riesce mai a rendersi pericoloso per tutto l’arco dei novanta minuti.

All. MARIANI 5,5: Il Montefano riassapora il gusto amaro della sconfitta dopo sette risultati utili consecutivi e deve dire addio ai sogni di primo posto a cento ottanta minuti dal termine con i Viola che ora dovranno pensare a mantenere la zona play-off e cercare il miglior piazzamento in vista degli spareggi. La sua squadra appare meno brillante e più contratta del solito non riuscendo a esprimere il proprio gioco e a rendersi pericolosa per tutto l’arco dei novanta minuti se non con il colpo di testa di Postacchini a dodici minuti dal termine sul quale Rossi si è superato negando il pareggio ai Viola. Ora la sosta per le festività pasquali poi si penserà alla gara interna con LMV Urbino dove il collettivo del presidente Bonacci vorrà riprendere subito la sua marcia cercando di portare a casa i tre punti.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS