Smantellata una cellula della Mafia Nigeriana: gestiva il traffico di droga tra Marche e Umbria

Operazione dei Carabinieri a Gubbio: un arrestato e dieci fermati, sono tutti richiedenti asilo

Gestivano il traffico di droga tra l’Umbria e le Marche, facendo base a Gubbio e immettendo sul mercato cocaina a bassissimo costo. Il tutto per poter far risultare la loro droga maggiormente “attrattiva” tra i più giovani.

Ma non avevano fatto i conti con i Carabinieri di Gubbio, che tenevano d’occhio quel gruppo di nigeriani, nove uomini e due donne. Erano giunti in Umbria come richiedenti asilo ed erano ospitati in alcune strutture della zona, ma che sembravano condurre uno stile di vita ben diverso da quello dei profughi. I militari dell’Arma si sono così messi sulle tracce di uno di loro, seguendolo per giorni e scoprendo che il ragazzo era riuscito a crearsi una discreta clientela tra i più giovani in vari comuni dell’entroterra umbro. Arrestato lo spacciatore, i carabinieri hanno effettuato un blitz nel covo di via Marsale dove aveva base il nucleo, trovando elementi che hanno permesso di riscostruire un vero e proprio mercato dello spaccio, con tanto di tappe fisse e orari di consegna. 

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS