Si torna alle urne per il ballottaggio, i seggi regolarmente insediati

Gli elettori dovranno scegliere tra i candidati sindaco Pasqualino Piunti e Antonio Spazzafumo

Domenica 17 e lunedì 18 ottobre gli elettori di San Benedetto del Tronto sono chiamati al voto per il ballottaggio tra i candidati sindaco Pasqualino Piunti per il centrodestra e Antonio Spazzafumo per le civiche che fanno capo a Libera San Benedetto. E’ una scheda divisa in due: sul lato destro compare Piunti, sul sinistro Spazzafumo. Per votare è sufficiente tracciare la croce su uno dei due nomi, senza apporre alcun segno sui simboli delle liste alleate che si trovano sotto ai nomi dei candidati sindaco. Per il ballottaggio nessuno dei due contendenti ha fatto apparentamenti. Domenica i seggi restano aperti dalle ore 7 alle 23, lunedì dalle 7 alle 15. Subito dopo la chiusura delle sezioni inizierà lo spoglio delle schede.

A San Benedetto del Tronto gli aventi diritto al voto, inclusi gli iscritti all’anagrafe dei residenti all’estero, sono 40mila e 380. Al primo turno (il 3 e 4 ottobre) l’astensionismo è stato di poco superiore al 40%. Si sono infatti recati alle urne 24mila e 70 elettori pari 59.86% degli aventi diritto.

Oggi, sabato 16 ottobre, alle ore 16 tutti i 43 seggi si sono regolarmente insediati. Dal Comune fanno sapere che non sono state segnalate irregolarità.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia