Si toglie la vita buttandosi dal terzo piano: aveva 16 anni

All’arrivo dei soccorsi non c’è stato più nulla da fare

Tanto dolore a Pesaro per la morte di un 16enne che, interrompendo una terapia psicologica, si è buttato dalla finestra del terzo piano nel suo palazzo.

L’episodio, in pieno centro, ha scombussolato e lasciato nel profondo lutto tutti in città. La madre del ragazzo ha cercato invano di riprendere il figlio ma senza successo. Il 16enne è morto poco dopo lo schianto. Sul posto i soccorsi del 118 e i carabinieri che hanno ricostruito l’accaduto.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana