Si spara un colpo in petto, muore 57 enne

Per l’uomo, un operaio di Fermo, non c’è stato niente da fare

Si spara un colpo di fucile in petto. E’ morto così un operaio di 57 anni di Fermo. Ieri pomeriggio il gesto disperato dell’uomo che ha deciso di farla finita. Immediato l’intervento sul posto di tutti i sanitari e dei vigili del fuoco ma per l’uomo non c’è stato niente da fare.

Sulle cause che hanno portato alla morte indaga la procura che ha aperto un’indagine.