Si spaccia per un medico e vende bici online: nei guai un 30enne

Il giovane è indagato per ricettazione

E’ stata aperta un’indagine in seguito a vari furti avvenuti all’interno di garage condominiali del capoluogo. Nel pomeriggio di ieri (17 aprile) gli agenti delle Squadre Mobili di Pesaro e di Forlì hanno perquisito alcuni immobili di un 30enne pregiudicato albanese situati a Fano, Gradara e Forlì. Il giovane, sotto falso nome, si spacciava per un medico dell’ospedale “Bufalini” di Folrì e metteva in vendita su internet biciclette.

Tali bici sono state riconosciute da diverse vittime di alcuni furti. Le indagini hanno permesso di individuarne una trentina, inoltre sono stati trovati anche due monopattini elettrici e altri oggetti tra i quali un casco griffato “Valentino Rossi”.
Il 30enne è indagato per il reato di ricettazione dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS