Si schianta con l’auto contro il chiosco del pesce fritto: tre feriti, uno è grave

Tragedia sfiorata a San Benedetto: al volante della 207 impazzita una donna di 58 anni

Si è rischiata la strage intorno alle 13 di oggi a San Benedetto, all’altezza dell’ingresso del porto, quando una Peugeot 207 condotta da una donna di 58 anni è andata prima a urtare uno scooter condotto da un uomo di 43 anni e poi ha finito la sua corsa  contro la parte posteriore del chiosco “Olio”, noto locale specializzato nel pesce fritto. In concomitanza con l’ora di pranzo, all’interno del chiosco c’erano diverse persone: tre sono rimaste ferite a seguito dello schianto dell’auto. Uno dei tre, un uomo di 50 anni, ha riportato gravi traumi da schiacciamento agli arti inferiori ed è stato trasportato in eliambulanza a Torrette. meno gravi le condizioni degli altri due feriti. Il personale sanitario ha soccorso anche la donna al volante dell’auto impazzita e il 43enne a bordo dello scooter. Anche le condizioni di questi ultimi non sono gravi. Secondo quanto raccontato da una persona presente al momento dell’incidente, la 58enne che guidava la 207 avrebbe detto di essere stata vittima di un colpo di sonno. Oltre al 118, sul posto anche i vigili del fuoco, la polizia e i vigili urbani.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS