Si rovescia addosso la pentola bollente: gravissimo un bimbo di 16 mesi

E’ ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma con ustioni sul 25% del corpo

Un bambino di 16 mesi è finito in gravi condizioni in ospedale per le ustioni riportate dopo che una pentola di acqua bollente gli si è rovesciata addosso. L’incidente domestico è avvenuto in un appartamento di Montesilvano. Dopo essere stato stabilizzato al Pronto soccorso di Pescara, per il piccolo è stato disposto il trasferimento al policlinico Gemelli di Roma. Ha riportato ustioni di terzo grado sul 25 per cento del corpo.
Nell’abitazione, in via Bradano, lanciato l’allarme, è intervenuto il personale sanitario del 118, che ha trasportato il piccolo in ospedale. Al momento dell’incidente il bimbo era con la mamma. Secondo le prime informazioni, ha riportato ustioni su braccia, addome, mento e collo.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia