Si allontana da casa, anziana affetta da Alzheimer salvata dai Carabinieri

La donna era in strada spaesata e infreddolita

Avventura a lieto fine per un’anziana affetta da Alzheimer allontanatasi dalla propria abitazione. Erano le 7.40 quando due militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Jesi, percorrendo una via centrale della citta’, durante il servizio di perlustrazione, hanno notato l’anziana donna a piedi, vestita con abiti leggeri nonostante il freddo pungente. L’hanno subito raggiunta riscontrando che, oltre ad essere infreddolita, appariva impaurita e smarrita.

I due militari l’hanno fatta accomodare all’interno dell’auto di servizio e dopo averla rassicurata sono riusciti ad ottenere alcune informazioni attraverso le quali gli è stato possibile rintracciare la figlia, già impegnata nelle ricerche, che ha potuto, così, riabbracciare la propria madre.
L’anziana, approfittando di un momento di distrazione, era uscita di casa, distante alcune centinaia di metri dal luogo del ritrovamento, alle 6.30 circa dello stesso giorno e si era avventurata per le strade della città, senza una meta. Fortunatamente la vicenda si è conclusa nel migliore dei modi.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS