Si allontana da casa anche se è positivo al Covid19, denunciato

Numerose violazioni anche da parte degli esercizi commerciali

Continuano i controlli serrati nel Fermano. Da parte dei militari del Nucleo di polizia economico-finanziaria e del Gruppo di Fermo fino a oggi sono state controllate in tutto più di 800 persone. Si è potuto constatare che la maggioranza della popolazione sta compiendo, a volte con grande sacrificio, il proprio dovere limitando gli spostamenti ai soli casi previsti, a parte, ovviamente, alcuni casi.

In queste settimane i militari delle Fiamme Gialle hanno sanzionato oltre 40 trasgressori per la violazione ai divieti. Non mancano le curiosità: tra loro c’è chi ha dichiarato di non conoscere l’esistenza dei divieti, chi voleva andare a Milano a ballare, chi andava in pizzeria, chi faceva sport a molti chilometri da casa e chi portava un regalo alla propria compagna. Denunciata invece penalmente una persona che, positiva al virus, in violazione della misura della quarantena, si era allontanata dalla propria abitazione.

I controlli sono stati estesi anche a decine di esercizi commerciali per i quali vige il divieto di apertura al pubblico o specifiche modalità di vendita dei beni. Anche in questo caso sono state riscontrate numerose violazioni. Come nell’episodio del dettagliante che vendeva prodotti alimentari da asporto, pur potendo continuare a esercitare la sola vendita a domicilio.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia