Si aggira per la città con arnesi da scasso, fermato dai Carabinieri

Serrati controlli nel rispetto delle misure anti contagio

La Compagnia Carabinieri di Jesi sta svolgendo diversi servizi di contrasto ai reati predatori e per la verifica del rispetto delle misure anti contagio da Covid-19.

 

Negli ultimi giorni ha controllato circa 400 persone e 300 veicoli, delle quali sono state sanzionate circa 20 persone per violazione alle misure anti-contagio. Controlli estesi anche alle attività ed esercizi commerciali, 100 circa nei tre giorni scorsi, per quest’ultimi un bilancio positivo poiché non sono state riscontrate irregolarità. Decine di posti di controllo e transiti nelle zone più colpite dai reati contro il patrimonio (furti, rapine, borseggi) che hanno portato ad individuare a Chiaravalle una persona, in ore serali/notturne, aggirarsi con degli arnesi da scasso, un frangivetro ed una pinza nello specifico, delle quali non è stata fornita una giustificazione attendibile e per questo venivano sequestrate.

L’Attenzione dei Carabinieri è massima su ciò che concerne la prevenzione e il controllo del territorio. Sono state predisposte, nell’arco delle 24 ore, decine di pattuglie che vigilano, nel limite del possibile, per garantire la tranquillità ai cittadini e per consentire un abbassamento del numero dei contagi, assicurando costantemente e coerentemente i controlli.

NOTIZIE DA ANCONA E PROVINCIA

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi