Shiba regala il pieno al Castelfidardo

L'attaccante del Castelfidardo Shiba

ECCELLENZA – I ragazzi di Lauro vincono 2 a 1 in casa del Sassoferrato

Shiba regala i tre punti al Castelfidardo dopo una gara combattuta. Il Sassoferrato Genga resta invece bloccato in ultima posizione. Sono gli ospiti ad andare avanti, con un cross da destra sul quale si avventa Braconi in anticipo su tutti. I padroni di casa rispondono nel finale di tempo con Procacci, anche lui di testa, sempre su un cross da destra ma questo basso, sul quale l’attaccante si getta in tuffo e David tocca soltanto senza riuscire ad evitare il pareggio. Nella ripresa Shiba riporta in vantaggio i suoi: sugli sviluppi di un calcio d’angolo parte un cross, ancora da destra e ancora un colpo di testa risulta vincente, con Shiba che svetta e buca Spitoni. Le cose si complicano per il Sassoferrato Genga a causa dell’espulsione subita da Brunelli ma Bellucci spaventa gli avversari colpendo la traversa. In pieno recupero Lapi trova il goal del pareggio ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

 

SASSOFERRATO GENGA – CASTELFIDARDO 1-2

SASSOFERRATO GENGA: Spitoni, Santamarianova, Corazzi, Lapi, Brunelli, Gaggiotti, Bonci F., Cicci, Battistelli, Bellucci, Procacci. All. Ricci.

CASTELFIDARDO: David, Bandanera, Stortini, Antongiovanni, Puca, Zeetti, Sampaolesi, Capponi, Shiba, Gattabria, Braconi. All. Lauro.

Arbitro: Cardelli di Pesaro.

Assistenti: Ribera e Tidei di Fermo.

Espulsi: 70′ Brunelli.

Goal: 24′ Braconi, 40′ Procacci, 65′ Shiba.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia