Sgomberata l’area occupata abusivamente – VIDEO

Bivacco al Passetto di Ancona, intervenuta la Polizia Municipale: decine di pakistani alimentavano l’angolo del degrado

Tutto come preventivato. La Polizia Municipale ha provveduto allo sgombero del bivacco che era stato allestito da un gruppo di pakistani alla spiaggia del Passetto nella zona degli ascensori, ad Ancona. Un blitz in parte preventivato per il semplice fatto che già la scorsa settimana la Polizia Municipale assieme al personale dei Servizi Sociali ed alcuni esponenti del Servizio di Strada avevano avuto modo di incontrare queste persone indicando proprio nella giornata di martedi la data per la rimozione del bivacco.

Un angolo di degrado dove a partire dal mese di ottobre hanno trovato rifugio decine di pakistani che poco alla volta hanno ottenuto i documenti in Questura e trovato alloggio tramite la Prefettura e il comune di Ancona ma ora la situazione sembra essere peggiorata. In poche parole meno burocrazia ha finito con il richiamare in città decine di persone provenienti anche da fuori regione. Bivacco del Passetto che è stato smantellato anche per il fatto che nella giornata odierna è previsto il collaudo annuale dell’ascensore del Passetto non a caso ieri mattina era presente anche il personale della Conerobus. Sul posto anche una squadra di Anconambiente che ha provveduto a bonificare l’intera zona compreso il camminatoio in legno che conduce alla spiaggia del Passetto letteralmente invaso dai rifiuti. Collaudo dell’impianto che rappresenta il prologo circa l’apertura dell’ascensore che avverrà a ridosso di Pasqua.

A gestire l’intera situazione gli agenti della Polizia Miunicipale che hanno spiegato a queste persone che l’intera area andava evacuata. Alcuni di questi soggetti hanno rifiutato il trasferimento presso una struttura di Falconara ritenuta troppo lontano rispetto al capoluogo di Regione. L’intero gruppo è stato invitato già nei giorni scorsi dai volontari della Onlus di Strada a recarsi negli uffici del comune per presentare documenti e domanda circa la sistemazione presso la Pensione Cantiani dove ci sono dei posti disponibili. Una cosa è certa, l’intero bivacco è stato rimosso, l’area è stata bonificata ma il problema di questi poveri disperati si sposterà altrove per il semplice fatto che non avendo un posto dove andare a dormire a breve troveranno il modo di crearsi un nuovo bivacco sempre a ridosso del centro di Ancona. In poche parole come già avvenuto in passato il problema è stato spostato altrove sempre che non decidano di tornare al Passetto.

 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS