Sfonda la porta dell’eremo di San Cataldo e tenta di rubare oggetti sacri: arrestato

L’uomo, un 55enne pensionato, si era nascosto in un sottoscala ma è stato trovato dai Carabinieri

Si è introdotto nell‘eremo di San Cataldo di Esanatoglia dopo aver sfondato la porta dotato di attrezzi da scasso ricerca di oggetti sacri e di valore. Per l’uomo, pensionato 55enne, originario di Monte Roberto ma residente a Jesi sono scattate le manette grazie all’intervento dei Carabinieri delle Stazioni di Fiuminata, Fiastra e del Radiomobile della Compagnia di Camerino nel corso della notte scorsa. All’arrivo dei Carabinieri si era nascosto in un sottoscala per sfuggire ai militari dell’Arma.

Dovrà rispondere dell’accusa di danneggiamento e tentato furto aggravato. Oggi presso la Procura della Repubblica di Macerata è prevista la celebrazione del processo per direttissima.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS