Sferra un violento schiaffo all’agente e ingoia la droga: uomo in ospedale poi l’arresto

Lo straniero ha tentato di scappare al controllo

Durante le attività di controllo del territori, la Squadra Volanti della Questura di Fermo ha tratto in arresto alle ore 3.20 circa di alcuni giorni fa un uomo di nazionalità algerina per resistenza minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale. Il fatto è avvenuto a Porto Sant’Elpidio.

L’uomo stava passeggiando a bordo strada lungo via Elpidiense quando, all’incrocio con via Curiel, gli agenti lo hanno fermato per un controllo. Indossava un giubbino verde, una tuta grigia, delle scarpe da ginnastica e aveva il capo coperto da un cappuccio. Sin da subito sembrava molto agitato al controllo: ha tentato di nascondere la mano sinistra dietro la schiena ma il gesto non è sfuggito ai poliziotti. Questi ultimi gli hanno ordinato di mettere le mani in vista e l’uomo per tutta risposta ha sferrato una manata a uno di loro poi ha ingoiato quello che aveva nascosto nella mano sinistra. Si trattava di qualche grammo di hashish.

Gli agenti sono riusciti ad immobilizzarlo e perquisirlo. Durante l’accompagnamento in Questura, l’uomo, aveva iniziato a lamentare forti dolori al ventre, probabilmente dovuti alla precedente ingestione della sostanza stupefacente. Per tale motivo è intervenuto il personale sanitario del 118 che ha trasportato l’uomo al pronto soccorso dell’ospedale di Fermo.
A seguito della colluttazione gli agenti hanno riportato lesioni guaribili in 15 giorni. Nella stessa mattinata è stato celebrato il rito direttissima che convalidava l’arresto.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS