Severini, pallonetto prelibato: sfortunato pomeriggio per l’ex Diop

PAGELLE FANO-MONTEGIORGIO – Vincono i granata per 3-1, prodezza dell’esterno a fine primo tempo: il difensore ospite torna al Mancini e ci mette lo zampino

Alma Juventus Fano:

Tommasino 7 sicuro nell’ordinaria amministrazione, alla mezz’ora della ripresa salva il 3-2 che poteva il riaprire il match con un riflesso straordinario sul colpo di testa di Diop

Allegrucci 6,5 Mosconi lo sposta dalla fascia a centrale della difesa a tre e anche in questa posizione sembra trovarsi a suo agio

Severini 7 spinge sulla sua fascia, di prevalenza oggi quella destra, con costanza e efficacia, allo scadere del primo tempo capitalizza al meglio lo splendido suggerimento di Nappello firmando una rete bella e di importanza fondamentale per l’economia del match. Pallonetto prelibato.

Urbinati 6,5 fa sempre sentire il suo peso in interdizione, meno presente in fase di costruzione della manovra (84’ Tomassini sv)

Bonacchi 6 Cardoni gli dà da fare non poco e un paio di volte gli scappa anche come in occasione del gol, quando riesce a prendere le misure giuste fatica meno rimanendo sempre in allerta

Schiaroli 6,5 puntuale nelle chiusure, ruvido quando serve, guida il pacchetto difensivo con buona sicurezza e intesa con i compagni

Carrà 6,5 ha buone qualità tecniche e fisiche, entra nelle azioni del primo e del terzo gol che nascono da suoi cross, ma qualche volte si ostina a cercare giocate difficili quando avrebbe alla portata soluzioni più utili (66’ Cecconi 6,5 va vicino alla seconda rete di fila con un gran tiro su cui Forconesi si deve superare)

Nappo 6,5 solita partita di sostanza, ma anche lui non è immune da colpe in occasione del pareggio, compensa con l’inserimento che vale la deviazione per il 3-1: probabilmente però si tratta di autorete di Diop.

Broso 6 non è ancora al meglio e cerca poco la porta, ma nell’ora in cui è in campo offre sempre il suo contributo alla manovra (61’ Drolè 6 con la velocità che ha, se centrasse anche la porta con frequenza probabilmente non giocherebbe in serie D)

Nappello 6,5 anche lui sembra sulla via di ritrovare la miglior condizione, ma anche oggi lo si è visto commettere qualche errore che da lui non ci si aspetta, però l’assist a Severini per il 2-1 è una delizia da categorie superiori (61’ Roberti 6 si piazza a presidio del settore sinistro svolgendo il compito in modo ordinato)

Zanni 7,5 la posizione di Nappo e Urbinati gli consente di avere tanta libertà che sfrutta bene per provare qualche giocata e inserirsi in area, la traversa dopo 8 minuti potrebbe sembrare la replica del film già visto con la Vigor Senigallia, cambia il finale tre minuti dopo con la rete dell’1-0 (72’ Antonioni sv)

All. – Mosconi 7 consolida la quarta piazza con un’altra bella vittoria permettendosi anche di provare qualche esperimento con risultati che, alla luce dei fatti, continuano a dargli ragione

****

Montegiorgio:

Forconesi 6,5 subisce tre reti senza avere particolari responsabilità, evita con un paio di interventi difficili un passivo immeritatamente più pesante

Morganti 5,5 Carrà lo punta spesso, ma lui non si fa salare facilmente, quando succede però sono guai

Pistolesi 6 resta accorto e prova a contenere sulla corsia di sinistra un ispirato Severini, limitando le discese in avanti

De Angelis 6 è dai suoi piedi che partono le iniziative in costruzione dei rossoblu, sulle sue zolle incrocia gli scarpini con Nappello e Zanni, due clienti difficili contro cui non sfigura

Perini 6 prova a mettere toppe quando si apre qualche falla, ma non sempre ci arriva, prova anche a rendersi pericoloso in avanti

Diop 5,5 giocò nel Fano in C nel 2019-20, con Fontana e poi Alessandrini in panchina. Come Perini cerca di arginare le offensive granata, ma manca nei momenti importanti, rinvia non benissimo in occasione della prima rete locale e sembrerebbe lui a deviare nella sua porta il 3-1 anticipando Nappo. Con un gran colpo di testa prova a riaprire la partita trovando un Tomassino concentrato e reattivo: sfortunato.

Cardoni 6,5 strappa più volte sulla destra, da uno di questi spunti nasce il pareggio, finché ne ha ci dà dentro (69’ Marini sv)

Monza 6 in crescita rispetto alle ultime apparizioni, segna con un bel destro il gol del pareggio, ma deve dare maggior continuità e determinazone alla sua azione (61’ Zancocchia 6 ci mette come al solito corsa e grinta, ma non bastano per riaprire la partita)

Perpepaj 5,5 si spende tanto a lottare con l’intera difesa granata, ma con poco profitto

Santoro 5,5 non trova la giusta posizione e viene spesso saltato dal gioco sulla mediana (61’ Antichi 6 prova a rendersi pericoloso, ma anche per lui la vita è dura)

Tenkorang 5 nel primo tempo non lo si nota molto, avrebbe sui piedi la palla del pareggio a inizio ripresa, ma tentenna troppo e perde l’attimo, poi si abbatte e non lascia altre tracce (78’ D’Agostino sv)

All. -Bacci 6 quarto tecnico della stagione rossoblu, la sua gara d’esordio non era certo tra quelle raccomandabili, la squadra però ha dato dimostrazione di essere viva e di voler credere nella salvezza

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS