Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Settempeda torna a correre, Casette d’Ete aggancia San Claudio in vetta: Union 2000 già retrocessa

img

SECONDA D-E-F-G – La formazione fermana ha totalizzato solo 3 punti. Super Csi Recanati e United Loreto, cadono Labor e Falconarese

SECONDA D. Il Serrana rifila un poker quasi inaspettato alla capolista Labor, che compie così una caduta fragorosa, ma indenne. La Falconarese infatti sciupa il regalo offertogli dal Serrana e si fa superare da un Castelfidardo che non ha ormai molto da chiedere al campionato. Chi approfitta del passo falso delle prime due della classe, sono allora il Castelbellino, che trova un pari con il Monsano e lo United Loreto, che batte il Palombina Vecchia. Castelbellino e United Loreto si ritrovano ora appaiate al terzo posto a -3 dalla vetta. Il San Marcello viene sconfitto di misura dal Victoria Strada, che si mantiene così in quinta posizione. Termina in pareggio lo scontro diretto fra Maiolati e Agugliano Polverigi, con le due formazioni che continuano a coabitare all’ultimo posto del girone, restando a -1 dall’Argignano che trova il pari in casa della Leonessa Montoro. Blitz esterno infine per l’Osimo che supera a domicilio la Cameratese.

SECONDA E. Si fa sempre più accesa la corsa al vertice del girone E. Nell’ultimo turno la capolista San Claudio ha raccolto solo un pareggio contro il Real porto, facendosi così raggiungere al comando dal Casette d’Ete, che ha invece espugnato il campo dell’ Aries Trodica. A -1 dalle battistrada, si ritrovano il Telusiano, vittorioso sulla Pennese ed il Montegranaro, che ha calato un poker di reti alla Vigor Sant’Elpidio. Lo United Civitanova resta bloccato all’ultimo posto dopo la sconfitta interna contro l’Accademia, civitanovesi ormai a un passo dalla retrocessione. In chiave playout il Morrovalle è stato travolto dalle sette reti del Csi Recanati, mentre la Dinamo Veregra ha ceduto di misura alla Vis Faleria. Sconfitta interna per il Montecassiano contro il San Giuseppe.

SECONDA F. Dopo la battuta d’arresto di sette giorni fa, torna a correre la Settempeda, che batte la Sefrense ed inizia a vedere ad un passo il traguardo della Prima Categoria. L’inseguitrice Elfa Tolentino batte di misura il Sarnano, ma resta comunque a -10 dalla vetta. Sarnano che scivola così dal terzo al quinto posto, superato dal Cska Corridonia, vittorioso contro la Vigor Macerata e dalla Belfortese, che supera il Caldarola. Fanalino di coda diventa il Visso che perde lo scontro diretto contro il Ripesanginesio e viene superato dal Real Tolentino, che trova i tre punti contro il San francesco Cingoli. Vincono infine la Folgore Castelraimondo, che supera l’Esanatoglia e lo Juve Club che batte l’Appignanese.

SECONDA G. La capolista Cossinea, supera di misura il Magliano e resta a +6 dal Montottone, che batte l’Union 2000 che con soli tre punti conquistati in classifica, è costretta a retrocedere con sei giornate di anticipo. Il Porchia vince contro l’Usg Grottazzolina e si mantiene al terzo posto. Continua a macinare punti anche il Borgo Mogliano, che si impone nello scontro diretto contro il Petritoli, superandolo in classifica. In coda, detto della retrocessione dell’Union 2000, i riflettori ora puntano sulla lotta playout, dove restano Magliano e Carassai, che non va oltre il pareggio nello scontro diretto contro il Borgo Rosselli. Vince invece la Mandolesi contro la Corva, allontanandosi così dai bassi fondi. Successo esterno per la Spes Valdaso sul Montefiore e per il Valtesino sull’Avis Ripatransone.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar